Escursioni in Primiero e San Martino

Von Greci, Andrea

Idea Montagna, 2019, 192 S., durchgehend 4farbig, ca. 15 x21 cm, kartoniert

ISBN: 9788885468429

21,00 €

Diesen Artikel liefern wir innerhalb Deutschlands versandkostenfrei. Preis incl. MwSt.

Zum Wunschzettel hinzufügen


La valle di Primiero, che si distende dalla gola di Schener  no al Passo Rolle, diramandosi in piccole vallette laterali dal fon- dovalle del Torrente Cismon  no alle rocciose pareti delle Dolomiti a oriente e ai verdi crinali del Lagorai a occidente, e? un concentrato di atmosfere e paesaggi differenti, dove trovano posto le solitarie praterie  orite di Cima Folga come la maestosa e frequentata Val Canali, i magnetici pilastri rocciosi del Sass Maor e della Cima della Madonna e le placide acque del Lago Calaita, le trincee della Cavallazza e i boschi governati di San Martino, la sagoma grandiosa del Cimon della Pala e le piu? discrete torri rocciose che vigilano sulla Forcella delle Sedole.
 
Salendo verso il Passo Rolle e raggiungendo la testata della valle del Travignolo, si puo? completare l’esplorazione del versante occidentale delle Pale di San Martino, immergendosi in alcuni degli ambienti piu? maestosi e coinvolgenti delle intere Dolomiti, come i dossi erbosi che circondano Baita Segantini, la Val Venegia, la Foresta di Paneveggio e la vetta forti cata del Castelaz. Contemporaneamente si puo? camminare in luoghi, come il Colbricon e Cima Bocche, dove lunari distese di detriti, af lati denti rocciosi e piccoli laghi si susseguono lungo sentieri meno frequentati. Senza dimenticare l’esperienza unica e sorprendente che si puo? vivere attraversando il deserto di alta quota dell’Altopiano delle Pale.

Autor/in:

Andrea Greci
 
Nato a Parma nel 1978, giornalista, fotografo e autore, da anni si dedica a tempo pieno a raccontare con immagini e parole le montagne italiane. Ha pubblicato articoli su quotidiani e periodici, ha scritto e illustrato guide escursionistiche sulle Dolomiti e sulla Valle d'Aosta e oltre venti libri sull'Appennino Tosco-Emiliano, dove ha percorso quasi ogni sentiero ma anche esplorato con ramponi e piccozze canali e creste di queste "piccole montagne".
Sulle Alpi ha percorso alcuni itinerari classici soprattutto sui "giganti" della Valle d'Aosta, ma di solito preferisce salire 3000 poco frequentati, camminare su piccoli ghiacciai o attraversare nel silenzio gruppi montuosi dimenticati.
 



Es liegen noch keine Bewertungen vor.
Schreiben Sie die erste!

Kunden die dieses Produkt gekauft haben, haben auch folgende Produkte gekauft